La Sagra dell’Uva del Mendrisiotto si aggiorna e va finalmente incontro alla richiesta del nostro pubblico di avere un servizio di trasporto migliorato, per un rientro a casa sicuro e sereno.

Come spesso accade nelle grandi manifestazioni con una forte affluenza di pubblico ci sono tutta una serie di difficoltà gestionali legate all’effettivo numero di posteggi a disposizione (con conseguenti posteggi “selvaggi”), ai costi di trasposto e al consumo di alcoolici che rendono le strade poco sicure.

La Sagra è molto sensibile a questa problematica e per ovviare al problema propone a partire da quest’anno un sistema di trasporto gratuito incluso nel prezzo del biglietto della manifestazione. Una soluzione ormai conosciuta dal pubblico ticinese e collaudata da altre manifestazioni.

Cosa vuol dire ciò? Che non importa da che regione del Cantone voi possiate venire: il trasporto da e per la Sagra dell’Uva del Mendrisiotto è compreso nel biglietto (FFS da tutto il Cantone. Autopostale e Autolinea Mendrisiense sulle tratte segnalate)!

La sicurezza di un rientro sereno è così garantita grazie ai mezzi di trasporto pubblici ed il risparmio è subito evidente: benzina, multe, controlli, costi di posteggio, danni, costi di trasporto,…

Gli orari e le corse sono notevolmente aumentate con oltre 40 corse speciali (nell’arco dei tre giorni, tra andata e ritorno) aggiunte al normale piano dei trasporti già offerto dai nostri partner.

Oltre a ciò, per chi avesse comunque la necessità di raggiungerci in auto, sono previste corse navetta (anche queste comprese nel biglietto) tra il posteggio di San Martino (posteggio consigliato) e la Sagra dell’Uva. Sarà ancora presente il servizio Nez Rouge in caso qualcuno non se la sentisse di guidare per qualsiasi motivo.

L’entrata alla manifestazione ha un costo di 8.- (con incluso viaggio sui mezzi pubblici) e sarà necessario munirsi di biglietto prima di salire sui trasporti. E’ possibile acquistare il biglietto presso gli sportelli ed automatici di tutte le stazioni FFS del Cantone oppure online tramite il sito http://www.ffs.ch/sagradelluva

Via aspettiamo dunque numerosi per questa 58ma edizione all’insegna della sensibilizzazione e della sicurezza!

Si ringraziano il Comune di Mendrisio, FFS, Autopostale ed Autolinea Mendrisiense per l’appoggio fornito nella realizzazione di questo progetto.