L’edizione dell’anno passato ha sollevato un gran polverone di critiche riguardo alla soluzione scelta per il biglietto d’entrata con i trasporti integrati da tutto il Cantone.

Le critiche sono state ascoltate e non sono state assolutamente ignorate. Abbiamo analizzato attentamente tutti i punti di vista e tutte le lamentele ricevute, la cui stragrande maggioranza riguardava proprio il prezzo del biglietto e la possibilità di accedere al nucleo al di là della manifestazione.

Per questo motivo, quest’anno, la Sagra cambierà completamente direzione rispetto al passato. La 59ma edizione (2015) sarà dunque completamente gratuita… per tutti! Verranno eliminate le casse all’entrate così di garantire l’accesso ai servizi, alberghi, ristoranti e negozi della città di Mendrisio anche coloro che non sono interessati alla Sagra dell’Uva del Mendrisiotto.

Questa è solo una delle molteplici novità e migliorie che verranno proposte: altre news seguiranno nelle prossime settimane. Seguiteci sul nostro sito, su Facebook e Twitter per rimanere sempre aggiornati.

A presto, Sagra dell’Uva.