Domande frequenti (FAQ)

/Domande frequenti (FAQ)

Avete altre domande non presenti qua di seguito? Inviate una email a infoAt_signsagradelluva.ch per ottenere una risposta che verrà pubblicata anche su questa pagina.

Il mercatino è aperto al pubblico a partire dalle 9.30 del mattino di sabato e domenica.

Il mercatino della Sagra dell’Uva si svolge tra il Centro, Via Lavizzari, Via Industria e Piazzale alla Valle.

I WC pubblici installati per la manifestazione sono segnalati sulla cartina.

Ogni oggetto ritrovato viene consegnato alla Polizia comunale di Mendrisio che si occupa di rintracciare il proprietario o eventualmente tenere in custodia quanto viene portato loro.

Questo servizio non esiste. Ogni oggetto ritrovato viene consegnato alla Polizia comunale di Mendrisio che si occupa di rintracciare il proprietario o eventualmente tenere in custodia quanto viene portato loro.

Durante la Sagra dell’Uva del Mendrisiotto i visitatori sono più di 30’000. Una affluenza simile non giustifica però il potenziamento delle strutture telefoniche da parte degli operatori per soli 3 giorni all’anno. Risulta dunque difficile riuscire a fare una telefonata nell’orario serale, dove molte persone chiamano per sapere dove si trovano i propri amici. Raccomandiamo di utilizzare messaggi e armarsi di pazienza.

Presso il prato San Giovanni è disponibile un parco giochi con gonfiabili creato appositamente per i bambini. Non è però possibile lasciare i bambini da soli in quanto il parco non è sorvegliato da animatori.

Per gli orari di apertura fare riferimento al programma.

La tipologia di musica è composta principalmente da musica folcloristica e popolare durante gli orari diurni, mentre durante la sera è possibile ascoltare i più svariati generi.

Durante il giorno la musica popolare si concentra innanzitutto per le Corti e strade del borgo grazie alle Bandelle della Sagra. E’ possibile ascoltare anche filarmoniche e cori. La sera la musica può spaziare a seconda dell’organizzazione tra rock, folk, blues, klezmer, anni 80,… Fare riferimento al programma per maggiori informazioni.

Ampio spazio viene dato ai bambini con attività mirate come la pigiatura dell’uva, i racconti di fiabe o spettacoli di intrattenimento. Le attività si concentrano sopratutto la domenica, giornata dove vi è una maggiore affluenza di famiglie con bambini.

Consigliamo di visitare la Sagra con i vostri piccini negli orari diurni in quanto la sera c’è molta affluenza di pubblico.

Presso il prato San Giovanni è disponibile un parco giochi con gonfiabili creato appositamente per i bambini. Non è però possibile lasciare i bambini da soli in quanto il parco non è sorvegliato da animatori.

Per gli orari di apertura del parco giochi e gli spettacoli fare riferimento al programma.

La regione del Mendrisiotto offre diversi alberghi, appartamenti di vacanza, bed&breakfast, ostelli ed agriturismi.

Vi rimandiamo al sito dell’Ente Turistico del Mendrisiotto per maggiori informazioni.

No: la Sagra dell’Uva del Mendrisiotto si svolge nel nucleo di Mendrisio. Esistono però un paio di eccezioni riguardo ad alcune Corti che possono essere installate su prato o altri terreni.

Sulla nostra pagina Iscrizioni troverete tutte le informazioni riguardanti l’iscrizione come punto di ristoro e Corti. Nei documenti scaricabili sono indicate le date limite per l’iscrizione, i costi, le modalità e dove inviare i formulari compilati.

Vi sono 3 possibilità per esibirsi alla Sagra:
1) Partecipare al concorso “Musica in amicizia“.
2) Prendere contatto con le Corti e proporsi direttamente ai loro responsabili.
3) Inviare una email di contatto agli organizzatori. Non viene garantita nessuna risposta. I vostri messaggi vengono inoltrati al responsabile spettacoli.

In caso di pioggia consigliamo di munirsi di mantellina o ombrello in quanto la manifestazione si svolge all’aperto. E’ possibile trovare riparo nelle svariate Corti o sotto le strutture presenti lungo il percorso.

La manifestazione si svolge con qualsiasi tempo.

Non limitiamo l’entrata ai minorenni che possono entrare anche non accompagnati.

I biglietti d’entrata sono acquistabili alle casse oppure presso le stazioni FFS.

Il costo del biglietto è di 8.- CHF al giorno oppure 15.- CHF per i tre giorni. Ogni biglietto d’entrata include un viaggio di andata e ritorno (2a classe) da una località in Ticino a Mendrisio (via raggio di validità Arcobaleno).

La Sagra dell’Uva del Mendrisiotto si svolge nel nucleo di Mendrisio, Canton Ticino, Svizzera.

Ci troviamo a 60km dal centro di Milano e facilmente raggiungibili tramite autostrada oppure con 10 minuti di cantonale da Chiasso. Mendrisio si trova a circa 15 minuti di autostrada da Lugano.

Tutte le informazioni riguardo ai trasporti pubblici si trovano sull’apposita pagina.

Prima di tutto consigliamo di raggiungere la Sagra tramite i trasporti pubblici che offrono corse speciali notturne ed in alcuni casi rientri serali gratuiti. Durante i 3 giorni di sagra è anche disponibile il servizio Nez-Rouge, ma consigliamo di non aspettare all’ultimo momento perché le richieste sono parecchie.

La regione del Mendrisiotto offre diversi alberghi, appartamenti di vacanza, bed&breakfast, ostelli ed agriturismi. Vi rimandiamo al sito dell’Ente Turistico del Mendrisiotto per maggiori informazioni.

La manifestazione si svolge nel centro di Mendrisio che è pavimentato e non presenta zone di sterrato. Chiaramente c’è da calcolare che alla sera tarda gli spostamenti possono essere difficoltosi a causa del gran numero di persone.

Abbiamo a disposizione un posteggio esterno alla Sagra con bus navetta nella zona di San Martino, questo è segnalato tramite dei cartelli dallo svincolo autostradale di Mendrisio e vicinanze. Inoltre è possibile lasciare la vostra vettura nei posteggi segnalati sulla cartina della manifestazione.

Consigliamo ai nostri visitatori di utilizzare i trasporti pubblici organizzati con orari speciali per la nostra manifestazione.

Non limitiamo l’entrata a chi possiede un cane, sebbene è sconsigliato portare il proprio animale ad una manifestazione del genere dove può esserci molto movimento di persone e musica in spazi chiusi ed aperti.

Se proprio non potete lasciarlo a casa vi consigliamo di scegliere bene gli orari ed evitare la sera, dove l’affluenza di persone è maggiore.

Sì, ma non avrebbe senso! Alla Sagra potete trovare di tutto dalla mattina fino a notte inoltrata.

Il cibo è sempre molto variato e affidato ai Ristori e alle Corti. Alcuni esempi possono essere: polenta (abbinata ai più svariati piatti), brasato, cervo in salmì, maialino allo spiedo, carni alla griglia, luganighetta, minestrone, zuppa, raclette, fondue, formaggi, salamini, affettati, panini, salamelle, bratwurst, pesciolini fritti, lumache,…

Sotto “Luoghi e Menu” troverete maggiori informazioni.

Visto che la gestione delle Corti è in mano alle Associazioni o Società stesse sono loro a decidere come proporsi al pubblico. In alcuni casi prenotare è obbligatorio, in altri consigliato e in alcune Corti non è possibile prenotare. Maggiori informazioni sono a vostra disposizione sotto “Luoghi e Menu”.

La Sagra dell’Uva termina ufficialmente alle 2.00 per il venerdì e sabato, mentre di domenica alle 18.00.
Dalle ore 1.00 non è più possibile servire alcolici.

La Sagra incomincia alle 18.00 per quanto riguarda il venerdì, mentre alle 9.30 di sabato e domenica. Maggiori informazioni possono essere consultate sul programma.

Sulla nostra pagina Iscrizioni troverete tutte le informazioni riguardanti l’iscrizione come punto di ristoro e Corti. Nei documenti scaricabili sono indicate le date limite per l’iscrizione, i costi, le modalità e dove inviare i formulari compilati.

Sulla nostra pagina Iscrizioni troverete tutte le informazioni riguardanti l’iscrizione al mercatino. Nei documenti scaricabili sono indicate le date limite per l’iscrizione, i costi, le modalità e dove inviare i formulari compilati.

La lotteria è inattiva già da diversi anni e non è abbinata al biglietto di entrata. Dunque non viene estratto nessun numero.